Mosè Cov, uno dei talenti più promettenti del rap italianio: online il video di “Male”

ONLINE IL VIDEO DI “MALE”

il primo di una serie di singoli sempre più personali

MOSÈ COV inaugura il 2019 con  “Male” il nuovo brano che inizia  una serie di singoli sempre più personali.

“Male” racconta la fine di una relazione, con una ricerca lessicale e di analisi fuori dal comune che fanno di Mosè COV uno deli artisti emergenti più interessanti della nuova scena urban.

E online il video, realizzato da Andrea Piu e Simone Biagini, che gioca sulla contrapposizione tra passione e sofferenza, alternando immagini calde agli scenari desolati di un lago ghiacciato.

Mosè COV, nome d’arte di Mussie Tesfay, è un rapper e beatmaker della periferia nord di Milano e di origini eritree. Cresciuto nelle case popolari del quartiere Maciachini, si forma nella sua crew di origine, COV, vivendo l’hip hop a contatto anche con artisti di generazioni precedenti la sua.

Testi potenti e sonorità originali fanno di lui una delle nuove promesse del rap italiano capace di creare un rap contemporaneo con produzioni accurate nei dettagli.

Mosè Cov disegna le rime e le fa diventare delle fotografie. La vita del quartiere dove è cresciuto è un tema ricorrente nei suoi testi: ai palazzoni e, soprattutto alla gente che li abita, deve molto per la sua formazione, anche se con l’arte cerca un’evasione, quanto meno mentale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.