Morris Gola – “Di là” è il nuovo inedito dell’artista romano

L’MC romano Morris Gola, legato per area di attività e per immaginario allo storico quartiere di
Cinecittà, presenta oggi “Di là”, il nuovo inedito su YouTube e in digitale pubblicato per La Grande
Onda.


In questo nuovo singolo, l’artista riesuma il concetto di rap conscious: “Di Là” è un canto di protesta
moderno, un manifesto della rabbia odierna che sfida i vecchi canoni con un linguaggio che unisce la
critica sociale ad un sound freschissimo.
Il furgone è il suo simbolo: l’artista lavora insieme al padre come facchino, e proprio nel furgone
scrive le sue canzoni mentre fa le consegne quotidiane per le vie di Roma.
Ad accompagnare la sua voce c’è una chitarra blues, composta da Giulio Pecci e riarrangiata nella
produzione del collettivo Devote (Giulio Di Giamberardino, Francesco Pierguidi e Daniele Vantaggio),
che sta curando tutte le produzioni del primo disco ufficiale di Morris Gola.

Il brano è accompagnato dal videoclip ufficiale disponibile su YouTube, scritto dallo stesso artista. La direzione e la particolare e suggestiva fotografia sono di Eliana Casale ed Iris Gentili, riprese e montaggio a cura di Black Alpaca Production.

Il video omaggia la Roma del Rinascimento, quella che l’artista ammira nei suoi tragitti durante il lavoro, bellissima e maestosa Capitale fatta di un volto chiaro e uno scuro, come le sue indecifrabili sfaccettature. La fotografia rende proprio omaggio a questo, nei forti contrasti chiaroscurali e nella contrapposizione tra il bianco e il nero.

La storia di Morris Gola, nome d’arte di Maurizio Gallo, inizia a Cinecittà, periferia sud est di Roma. In questa folla di più di 200.000 abitanti si forma come lavoratore e come rapper. Scrive le sue canzoni durante il lavoro, “dentro un furgone”, così come cita uno dei suoi brani d’esordio, Fuckino. Nei suoi testi si intrecciano il riscatto delle periferie, le lotte sociali, le storie d’amore e i colori del mediterraneo. Esordisce con il brano Sorè l’8 marzo 2019, in occasione dello sciopero mondiale delle donne e del corteo organizzato da “Non una di meno”. Il 20 giugno esce Perdersi, il suo primo inedito pubblicato per La Grande Onda.

PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI:

RapAdvisor.it

RapAdvisor Instagram

Precedente"Voglio comunicare!": intervista a LowchanoSuccessivoFuori ora su Youtube "Fan For Junior Cally"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.