La trap ama Dragon Ball

Molti rapper usano riferimenti culturali nei loro pezzi per impreziosire la qualità dei loro testi e chiarire i concetti che vogliono comunicare con la musica. In particolare, negli ultimi anni stanno aumentando i riferimenti ad anime, film e manga. Dragon Ball gode di un grande amore tra i rapper più giovani, che lo citano sempre di più nelle loro canzoni. Per chi è della mia generazione Dragon Ball non è stato un semplice cartone animato, ma un vero e proprio culto che ha segnato in maniera indelebile l’infanzia.


L’amore della scena per il suddetto manga è universale e lo testimoniano testi italiani, francesi e americani. Prima del pezzo intitolato proprio “Goku” contenuto in Machete Mixtape vol.4, Ghali ha inserito diversi riferimenti a Dragon Ball in altri pezzi, come la punchline “di Goku ce n’è uno, sei Mr. Satan” contenuta in “Dende”. Anche la Dark Polo Gang ha usato l’immaginario del manga per descrivere il suo, come si può notare dal brano di Tony “Super Sayan” , dai riferimenti a Majin Bu contenuti nell’intro di “Full Metal Dark” e in “Sku sku” o da quelli alla trasformazione in Super Sayan contenuti nell’intro di “Sick Side” e in “Che bello essere Dark”. Jamil afferma, nella sua strofa contenuta in “La vecchia maniera”, di aver trasformato una Big Babol in Majin Bu con il suo percorso, diventando il cattivo per eccellenza.


Mondo Marcio in “Nuova Scuola” dice di avere le sfere del drago, così come Joey Badass in “Christ Conscious” e XxxTentacion in “Off the Wall!”. Al pari di Ghali anche Playboi Carti e Jaden Smith hanno intitolato una loro canzone “Goku”. Pure Ski Mask the Slump God in “Costa Rica” e Juice WRLD in “Feeling” hanno citato il mitico protagonista del manga, ma negli U.S.A. un giovane rapper è talmente pazzo per Dragon Ball da chiamarsi Kid Buu, per rendere onore alla trasformazione di Majin Bu.

Sarà stata l’autorevolezza del mitico Goku, la complessità di una trama lunga e dai continui colpi di scena, il carattere contraddittorio di Vegeta o il fascino di cattivi talmente forti da poter distruggere il pianeta, come Cell o Majin Bu. Sarà forse l’onnipotenza del drago Shenron o i continui e spettacolari combattimenti, ma Dragon Ball rimarrà per sempre nel cuore di chi, appena bambino, si è innamorato di questo universo alternativo, rapper compresi.

Articolo di Matteo Pinamonte – https://www.instagram.com/pinuch23/?hl=it

PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI:

RapAdvisor.it

RapAdvisor Instagram

PrecedenteZuno Mattia: annunciato il nuovo singoloSuccessivoIL TRE, FUORI IL NUOVO SINGOLO LE VOSTRE MADRI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.