Crea sito

Intervista a Beba

In occasione dell’uscita di Cringe, il suo nuovo singolo in collaborazione con Samurai Jay, abbiamo posto qualche domanda a Beba. Di seguito trovate l’intervista completa.

Qual è stata la cosa più cringe del 2020?
Sicuramente il fatto che io non possa fare live per evitare assembramenti ma Salvini organizzi manifestazioni in tutte le piazze d’Italia.


Come è nato il featuring con Samurai Jay? Ci siamo conosciuti al live di Salmo a Napoli un anno fa e da subito siamo diventati molto amici, la collaborazione è nata per la stima artistica reciproca.

Il mondo dei social e dei filtri che critichi in “Cringe” ha reso scontate, piene d’odio e invidiose molte persone. Prima della fama come vivevi l’uso dei social? Prima che fossero necessari per promuovere la musica il mio uso dei social si limitava a soddisfare il mio narcisismo e permetteva di tenersi in contatto con gli amici, naturalmente ci dedicavo un quarto del tempo che ci dedico ora.


Prima di “Cringe” uscì “Come le storie”, che musicalmente si differenzia molto dal singolo successivo. Quale pezzo si avvicina di più al tuo mood attuale? La risposta esatta sarebbe nessuno dei due, sto sperimentando diversi generi per capire quale mi calza meglio addosso. Non mi va di limitarmi a uno solo.


Sei una delle rapstar donne più importanti del panorama italiano , questo come ti fa sentire dal punto di vista lavorativo? Essendo che quando ho iniziato, nel 2015, era il mio obiettivo mi fa sentire molto fiera di me ma ancora non sono soddisfatta.


Pensi che potrai aprire le porte a ragazze che come te vogliono essere “protagoniste” in questo mondo rap? Penso di averlo già fatto


Beba è partita con racconti, storie e poesie. Quando hai capito che avresti potuto avere veramente una chance Quando mi sono messa davanti a un microfono e ho sentito il suono che potevano avere le mie parole in rima


A livello mondiale il rap femminile è un movimento in grande espansione. Che featuring internazionale sogni di poter raggiungere? Sarò ripetitiva, ma senza dubbio Rosalia.

Intervista di Matteo Pinamonte e Ilias Essayeh

PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI:

RapAdvisor.it

RapAdvisor Instagram

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: